REGOLAMENTO

REGOLAMENTO

Iscrizione

Art.1 Chi decide di iscriversi a Maleo Super Cup, accetta e sottoscrive il presente

Regolamento, si accolla l’impegno finanziario della società, e si impegna a portare a termine la

stagione che si intraprende.

Art.1.1 Chi decide di iscriversi a Maleo Super Cup, deve darne conferma ufficiale entro il giorno 1° del mese di Agosto, apponendo firma ufficiale sul presente documento e consegnando €20 come pre-iscrizione al segretario designato. Ogni rinuncia successiva a tale data verrà punita come riportato nell’ Art 59.1.

 

Art. 2 La quota totale di partecipazione a Maleo Super Cup è di 120€; eventualmente, a tale importo, per le squadre qualificate, vi saranno da aggiungere 20€ per l’iscrizione alla Coppa di Lega

Art. 2.1 La quota di partecipazione potrà essere cambiata tramite accordo fra le società

prima dell’inizio della stagione.

Art. 2.2 Le quote di partecipazione, verranno utilizzate per i premi finali.

Art. 2.3 Per andare incontro alle disponibilità finanziarie di tutti le quote, saranno versate in 3 rate:

- Pre-iscrizione;

- 1a rata durante il Mercato estivo;

- 2a rata durante il Mercato di riparazione.

 

Società

Art. 3 Alla squadra bisogna attribuire un nome, che può essere sia reale che inventato.

Art. 3.1 Il nome scelto (o molto simile) non dovrà essere già utilizzato da un'altra squadra della Lega.

Art. 3.2 Questo nome non potrà essere né volgare, né tantomeno offensivo nei confronti di

qualche membro della Lega stessa o di terza persona.

Art. 3.3 Una volta scelto e comunicato il nome, questo non potrà essere in alcun modo

modificato nel corso della stagione.

 

Art. 4 Ogni società potrà essere formata da una o più persone, tutte con pari diritti e doveri.

 

Capitale Sociale

Art. 5 Ogni società avrà come capitale sociale a disposizione 300 fantamilioni, che potrà

spendere nei vari mercati.

Art. 5.1 Il capitale sociale iniziale potrà essere cambiato tramite accordo fra le società

prima dell’inizio della stagione ovvero prima dell’inizio del Mercato Estivo.

 

Art. 6 Nel caso che una delle società spenda più dei fantamilioni che ha a disposizione verrà

penalizzato secondo le misure descritte successivamente nella sezione “Penalità” del presente

regolamento.

 

Rosa

Art. 7 La Rosa di ciascuna società deve essere composta da un massimo di 25 calciatori.

Art. 7.1 La Rosa deve obbligatoriamente essere così composta:

3...Portieri

8...Difensori

8...Centrocampisti

6...Attaccanti

 

Mercato

Art. 8 Durante la stagione verranno svolte due sessioni di mercato:

- Estiva;

- Riparazione.

Art. 8.1 Alle operazioni di mercato devono essere presenti obbligatoriamente i presidenti

di tutte le società.

 

Art. 9 Tutti i presidenti sono tenuti alla puntualità in sede di mercato, dall’orario stabilito

dalla convocazione si aspetterà i 15 minuti, poi partiranno le operazioni di mercato.

 

Art. 10 In caso di impegni inderogabili di uno dei presidenti, non preventivamente comunicati, e vicini all’ora di una delle sessioni del mercato, la seduta di mercato dovrà, stante la decisione della maggioranza: proseguire comunque oppure essere rinviata.

 

 

Art. 11 I presidenti potranno essere multati in sede di mercato, nel caso in

cui il loro comportamento sia d’intralcio allo svolgimento del mercato stesso, sia eccessivamente volgare, oppure sia offensivo nei confronti di qualunque altro membro della Lega.

 

Art. 12 Ogni partecipante, per ogni sessione di mercato, dovrà automunirsi di tutte le informazioni necessarie per il corretto svolgimento dell’asta stessa. Non saranno fornite tabelle con nominativi, statistiche e quant’altro.

 

Art. 13 Prima di ogni sessione di mercato sarà consegnata ai partecipanti la lista dei

giocatori valida per la sessione di mercato in corso.

 

Art. 14 In ogni sessione di mercato al termine delle operazioni per ogni ruolo verrà annunciato pubblicamente il budget rimanente per ogni squadra. Perciò non sarà tollerata un ulteriore

richiesta di conoscenza per budget di altre società.

 

Art. 15 Durante le varie sessioni di mercato verrà seguito l’ordine di “seduta al tavolo”.

 

Mercato – Sessione Estiva

Art. 16 Nella prima sessione di mercato, si procederà con la composizione delle rose da parte

di tutte le squadre partecipanti. Ciascuna squadra avrà a disposizione il capitale sociale iniziale

stabilito.

Art. 16.1 Ciascuna squadra avrà a disposizione il capitale sociale iniziale stabilito.

 

Art. 17 In questa fase di Mercato per l'acquisizione dei giocatori si avranno 4 momenti:

- Asta “a chiamata”, seguendo l’ordine di “seduta al tavolo”; il lettore designato elencherà ruolo per ruolo in ordine alfabetico tutti i giocatori esclusi gli attaccanti. Chi fosse interessato al summenzionato giocatore dovrà indicare ad alta voce, in modo da essere udito da tutti, la propria offerta. Ogni presidente è libero di rilanciare. Trascorso un congruo lasso temporale, l’assegnazione del giocatore avverrà dopo il classico 1-2-3;

- Asta “libera”, dedicata unicamente al reparto d’attacco. Ogni presidente, sempre seguendo l’ordine di “seduta al tavolo”, sarà libero di chiamare qualsiasi giocatore a proprio piacimento, seguito dalla propria offerta e come di consueto dai successivi rialzi;

- Una volta completato un ruolo, vi è la possibilità per ogni presidente di cedere giocatori erroneamente acquistati, il cui prezzo NON verrà rimborsato, ed al loro posto chiamare giocatori rimasti svincolati. Ogni altro presidente è libero di rilanciare.

- Al termine della sessione di mercato, i presidenti sono assolutamente liberi di dar vita al mercato degli scambi.

Art. 17.1 Nella fase di asta, dopo un rilancio, se non si è più interessati all’acquisto bisogna chiaramente dichiarare le proprie intenzioni dicendo “PASSO”.

Art. 17.2 Per proporre un giocatore la società dovrà aver come budget minimo 1 fantamilione.

Art. 17.3 L’offerta minima per ogni giocatore proposto è pari a 1 fantamilione.

Art. 17.4 Nel caso nessuna altra società sia interessata al giocatore, la squadra che lo ha

proposto lo acquisterà al prezzo minimo di 1 fantamilione.

Art. 17.5 Una società non può proporre né fare offerte per un giocatore di un ruolo di cui ha già

raggiunto il numero massimo consentito dal regolamento.

Art. 17.6 Nel caso una società abbia raggiunto il massimo di giocatori acquistabili in un

reparto o di tutta la rosa deve dichiararlo e di conseguenza escludendosi dal mercato.

 

Art. 18 Dopo che tutte le squadre avranno completato la propria rosa, si procederà con la

fase degli scambi.

Art. 18.1 Gli scambi possono essere di tutti i tipi. Onerosi oppure gratuiti, tra giocatori dello stesso ruolo o differenti. Alla pari oppure no.

 

Mercato - Sessione di Riparazione

Art. 19 La seconda fase di mercato si svolgerà dopo la chiusura del calciomercato invernale.

 

Art. 20 Ciascuna squadra avrà come “CAPITALE SOCIALE”, iniziale i fantamiliardi avanzati dalla sessione estiva di mercato, ai quali si aggiungeranno i valori dei giocatori svincolati come di seguito indicato.

 

Art. 21 All’inizio della seduta i Presidenti dovranno, ruolo per ruolo, dichiarare i giocatori che intendono svincolare, o che sono stati ceduti all’estero.

Art. 21.1 Un giocatore che viene svincolato da una squadra, produrrà alla stessa il valore “da Gazzetta”.

Art. 21.2 Un giocatore ceduto all’estero, produrrà alla squadra il valore a cui era stato acquistato.

Art. 21.3 Una squadra, una volta ceduto o svincolato un giocatore non potrà più riacquistarlo.

 

Art. 22 La sessione di mercato si svolgerà interamente ad asta libera.

 

Partita

Formazione

Art. 23 La formazione schierata dovrà essere composta di 11 calciatori titolari più 7 riserve,

di cui: 1 Portiere, 2 Difensori, 2 Centrocampisti e 2 Attaccanti.

Art. 23.1 I moduli consentiti sono:

3-4-3;

3-5-2;

4-5-1;

4-4-2;

4-3-3;

5-4-1;

5-3-2;

 

Art. 24 La formazione una volta consegnata potrà essere modificata entro l’orario stabilito.

Art. 25 La formazione va consegnata entro il termine ultimo in almeno una di queste modalità:

-scrivendola direttamente sul quaderno

-inviandola al proprio avversario

-inviandola al segretario

-inviandola al gruppo pubblico

Art. 25.1 La formazione che non perverrà entro il termine ultimo designato per quella giornata, riceverà sulla formazione inserita d’ufficio (quella della settimana precedente) una penalità di 4 punti.

 

Art. 26 Il termine ultimo per la consegna della formazione sarà sempre un’ora prima dell’inizio della prima partita della giornata di Serie A da disputare.

 

Art. 27 Le formazioni sono pubbliche, pertanto potranno essere consultate e ricopiate in qualsiasi momento dal registro pubblico. Tali formazioni sono da considerarsi “non ufficiali” fino allo scadere del termine ultimo di consegna formazioni. Da quel momento in poi le formazioni registrate saranno da considerarsi “ufficiali”, ed in caso di impellente necessità, al presidente che ne farà richiesta, saranno inviate dal segretario tutte le formazioni di cui necessita.

 

Riserve e sostituzioni

Art. 28 La panchina, deve essere obbligatoriamente schierata quando si comunica la

formazione.

Art. 28.1 La panchina deve prevedere fino ad un massimo di 7 giocatori, compreso il

Portiere.

Art. 28.2 Nel caso che la formazione venga schierata senza la panchina, la formazione sarà

accettata ma non potrà disporre della panchina.

 

Art. 29 Una squadra può effettuare più di tre sostituzioni, incluso eventualmente il

portiere.

 

Art. 30 Le riserve entreranno in campo secondo l’ordine stabilito nella consegna.

Art. 30.1 Le riserve possono sostituire soltanto calciatori del loro stesso ruolo.

 

Calcolo Voti

Modalità di calcolo

Art. 31 Il calcolo per il punteggio della formazione sarà effettuato prendendo UNICAMENTE i voti del Quotidiano: Gazzetta dello Sport.

 

Art. 32 Riferimento per i bonus e malus è la Gazzetta dello Sport.

Art. 32.1 Ai voti della Gazzetta dello Sport si andranno a sommare i seguenti Bonus e Malus:

 

BONUS:

+3 = Gol Realizzato

+3 = Rigore Parato

+3 = Rigore Segnato

+1 = Assist

MALUS:

-3 = Rigore Sbagliato

-2 = Autogol

-1 = Gol Subito

-1 = Espulsione

-0,5 = Ammonizione

 

Art. 33 Il numero di reti realizzate da una squadra, verrà stabilito a seconda del punteggio totalizzato e riepilogato nella seguente tabella:

 

1 Gol da 66 a 69,5

2 Gol da 70 a 73,5

3 Gol da 74 a 77,5

4 Gol da 78 a 81,5

5 Gol da 82 a 85,5

6 Gol da 86 a 89,5

7 Gol da 90 a 93,5

8 Gol da 94 a 97,5

9 Gol da 98 a 101,5

10 Gol da 102 a 105,5

 

Campionato

Art. 34 Il campionato si svolge nell’arco di 36 giornate, suddivise in 4 gironi, 2 dei quali corrisponderanno alle gare di andata e 2 alle gare del ritorno.

 

Art. 35 Per ogni partita saranno assegnati 3 punti al vincitore, 1 punto in caso di pareggio e

0 in caso di sconfitta.

 

Art. 36 Al termine del campionato la squadra che avrà ottenuto più punti sarà proclamata

vincitrice del campionato. Il Presidente di detta squadra, riceverà la quota di spettanza come primo premio ed il relativo trofeo che s'impegnerà a salvaguardare in un luogo da lui prescelto fintanto che non si avrà un nuovo vincitore. In suddetto periodo, il detentore del trofeo, s'impegnerà altresì ad inserire il nominativo della propria squadra sulla targa dei vincitori.

Art. 36.1 La restante parte del montepremi verrà suddivisa come prestabilito tra il secondo ed il terzo classificato.

 

Art. 37 La squadra vincitrice del campionato avrà il diritto di partecipare alla Supercoppa di Lega nella stagione successiva.

 

Art. 38 In caso di arrivo in parità tra due o più squadra, dovranno essere considerati i seguenti criteri:

-somma punti

-differenza reti

-reti fatte

 

Coppa di Lega

Art. 39 Al termine del primo ritorno (giornata n.18 fantacampionato – n.20 campionato di serie A), le prime 8 squadre in classifica, saranno automaticamente iscritte alla Coppa di Lega Maleo Super Cup.

 

Art. 40 La quota di partecipazione alla competizione è di €20. L’ammontare delle quote verrà custodito dal segretario e costituirà il premio finale per il vincitore della Coppa.

 

Art. 41 Gli scontri saranno unici e ad eliminazione diretta.

 

Art. 42 L’ordine delle partite verrà deciso tramite sorteggio.

 

Art. 43 A partire dalla giornata successiva alla chiusura del mercato di riparazione, gli iscritti alla competizione dovranno consegnare 2 formazioni. La prima relativa alla giornata di campionato, la seconda relativa alla Coppa.

 

Art. 44 La formazione di Coppa potrà essere del tutto differente dalla formazione consegnata nel medesimo giorno per la normale giornata di campionato.

 

Art. 45 I criteri per determinare la vittoria saranno i seguenti :

- Gol segnati (con la consueta metodologia)

- Sommatoria dei punteggi dei giocatori

- Posizione in classifica al termine della giornata n.18

 

Art. 46 La Coppa si protrarrà per 3 giornate, dalla n.19 alla n.21 durante le quali si disputeranno: Quarti di finale, Semifinale e Finale.

Art. 47 Il vincitore della Coppa riceverà l’intero montepremi.

 

Art. 48 Il vincitore della Coppa riceverà in consegna il relativo trofeo e s'impegnerà a salvaguardarlo in un luogo da lui prescelto fintanto che non si avrà un nuovo vincitore. In suddetto periodo, il detentore del trofeo, s'impegnerà altresì ad inserire il nominativo della propria squadra sulla targa dei vincitori.

Art. 48.1 La squadra vincitrice della Coppa avrà il diritto di partecipare alla Supercoppa di Lega nella stagione successiva.

 

Supercoppa di Lega

Art. 49 All’inizio del campionato (giornata n.1) le vincitrici del Campionato e della Coppa di Lega, saranno automaticamente iscritte alla Supercoppa di Lega Maleo Super Cup stagione 2015-2016.

 

Art. 50 Non vi è una quota d’adesione. Il presidente della squadra sconfitta dovrà simbolicamente pagare al presidente della squadra vincitrice della Supercoppa una bevanda scelta da quest’ultimo.

 

Art. 51 Lo scontro sarà unico e costituirà il primo trofeo stagionale.

 

Art. 52 Gli iscritti alla competizione dovranno consegnare 2 formazioni. La prima relativa alla giornata di campionato, la seconda relativa alla Supercoppa.

 

Art. 53 La formazione di Supercoppa potrà essere del tutto differente dalla formazione consegnata nel medesimo giorno per la normale giornata di campionato.

 

Art. 54 I criteri per determinare la vittoria saranno i seguenti :

- Gol segnati (con la consueta metodologia)

- Sommatoria dei punteggi dei giocatori

- Lancio della monetina

 

Art. 55 Il vincitore della Supercoppa riceverà in consegna il relativo trofeo e s'impegnerà a salvaguardarlo in un luogo da lui prescelto fintanto che non si avrà un nuovo vincitore. In suddetto periodo, il detentore del trofeo, s'impegnerà altresì ad inserire il nominativo della propria squadra sulla targa dei vincitori.

 

Altre Competizioni

Art. 56 Nell’arco della stagione verrà assegnato un altro premio ormai d’importanza minore:

- Campione d’Inverno: assegnato alla squadra in testa alla classifica al termine dell’ultima partita del girone d’andata.

Art. 56.1 Al “Campione d’Inverno” non spetterà alcun premio pecuniario né trofeo fisico.

 

Penalità

Art. 57 Le penalità verranno assegnate a tutte le squadre che non rispetteranno uno o più punti del presente regolamento.

Art. 57.1 Le penalità avranno effetto immediato ed penalizzeranno il punteggio totale della

squadra.

 

Art. 58 Elenco delle penalità:

- Per aver speso più fantamilioni di quelli a propria disposizione in sede di asta, la squadra sarà penalizzata di tanti punti quanti extra fantamilioni spesi.

- Per la consegna fuori tempo massimo della formazione, -4 punti di penalità nel computo totale della somma voti della giornata e utilizzo della formazione della settimana precedente.

 

Art. 59 Mancato pagamento delle quote d’iscrizionea Maleo Super Cup:

- 1 punto di penalizzazione in campionato per ogni giornata di ritardo;

Art. 59.1 Rinunciando a partecipare al campionato, successivamente alla data del 1° di Agosto:

- Perdita della caparra di €20

 

Proteste

Art. 60 Le proteste, potranno pervenire, in maniera pubblica o privata, al Segretario, all’addetto ai calcoli o pubblicamente, tramite telefonata, sms o e-mail;

specificando il motivo delle stesse ed in particolare quello che si deve controllare.

Art. 60.1 Nel caso in cui le proteste avessero fondamento, le correzioni del caso verranno apportate immediatamente.

 

Art. 61 In nessun caso saranno accettate offese e/o insulti.

 

Art. 62 Qualora uno o più partecipanti si dovessero rendere protagonisti di episodi spiacevoli, tramite votazione della maggioranza, verranno prese le dovute misure, fino all’estremo dell’immediato allontanamento dalla Lega con conseguente perdita della quota di partecipazione.

 

____________________________________________________________________

Maleo Super Cup è una lega senza scopi di lucro. Le quote di partecipazione ai vari tornei vengono interamente suddivise tra i partecipanti. Le spese extra, se approvate dalla maggioranza dei soci sottoscrittori, vengono equamente suddivise.